Sradicano ulivi in Parco Gargano

L'idea era quella di creare un ampio parcheggio per camion e roulotte e per realizzarla, non hanno esitato a sradicare diverse piante di ulivo su un terreno di circa 5000mq.,nel territorio di Mattinata, in località Valle Carbonara - Sant'Anastasio, in una zona protetta del Parco Nazionale del Gargano. Pertanto, la Procura della Repubblica di Foggia, sulla base di un'indagine dell'Arma dei Carabinieri, territoriale e forestale, ha posto i sigilli al parcheggio abusivo di Mattinata e ha denunciato la proprietaria del terreno e il marito, risultati legati, nel corso delle indagini, da stretti rapporti di parentela ad un noto pluripregiudicato del posto.Secondo quanto accertato dai carabinieri, sul terreno è stato realizzato, senza alcun tipo di autorizzazione, un piazzale adibito a parcheggio mediante lo svellimento di piante di ulivo e lo sbancamento di terreno agricolo, con la realizzazione di tettoie prive di autorizzazione paesaggistica,di permesso a costruire nonché di nullaosta dell'Ente Parco

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Corriere Salentino
  2. Foggia Today
  3. ANSA
  4. La gazzetta del mezzogiorno
  5. ManfredoniaNews.it

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Vieste

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...